Un Uomo Solo

Un bimbo ha tra le mani una macchina fotografica di cui non riesce a sillabare neppure il nome. La guarda e riguarda affascinato dai misteri custoditi in essa, intimorito dalla paura di poter rompere, senza volerlo, quel meraviglioso regalo. A un tratto, sul far della sera, l’amato zio torna da lui e gli svela per la prima volta il segreto del vedere oltre l’obiettivo. Sono passati anni da quel tempo lontano ma quel bambino sapeva benissimo che aldilà di quella grande finestra c’erano tanti mondi che lo aspettavano. Dopo tre anni, vissuti intensamente a studiare fotografia all’Istituto Europeo di Design di Roma, è tornato a casa.

Nel suo “Studio di Fotografia”, oggi, è un lavoratore della bellezzaa Pino